Cultura

Le delizie culturali della valle…

Le usanze e i costumi tradizionali per noi sono ancora molto importanti e diffusi. La popolazione è aperta e conciliante con la curiosità del visitatore esterno.

Il merletto a tombolo è un’arte artigiana della Valle Aurina. Lavorando con sapienza e pazienza si realizzano meravigliosi centrini.

Nella parte finale della valle si trova laminiera di Predoi aperta al pubblico con un centro climatico, mentre a Cadipietra si trova il Museo delle miniere, dove si può ripercorrere la storia dell’estrazione mineraria in Valle Aurina, che all’epoca era stata alla base della fioritura economica dell’intera valle.
A San Giovanni si trova il Museo minerario che, attraverso meravigliose pietre, narra la storia delle nostre montagne.
Il Museo dei presepi Maranatha a Lutago vi sorprenderà: arti dell’intaglio locali con presepi da ogni parte del mondo. Da visitare!

In estate poi cominciano le feste tradizionali, come ad esempio il “Kischta” (Kirchtag), che viene celebrato in ogni paese. La star è un pupazzo, il “Kirschta Michl” issato su di un albero, vestito in abiti tradizionali (pantaloni di pelle, dirndl..) e particolarmente “ambito” dai paesi limitrofi…
Anche la transumanza è un evento molto sentito, in occasione del quale vengono preparate specialità culinarie, quali i tradizionali “Topfnudeln” (gustose palline di ricotta). Lo stesso avviene per il “Törggelen” in autunno, quando l’aria è carica del profumo delle castagne arrostite e del vino…

Come potete vedere, se siete amanti della cultura e delle tradizioni, nella nostra valle non resterete sicuramente delusi!